Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Argomenti di sanità animale

Oggetto:

Elements of animal health

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
VET0215
Docenti
Prof. Giuseppe QUARANTA (Responsabile)
Dott. Alessandro RICCI (Affidatario)
Dott. Alessandro STARVAGGI CUCUZZA (Affidatario)
Prof. Rosangela ODORE (Titolare)
Anno
2° anno
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
VET/07 - farmacologia e tossicologia veterinaria
VET/10 - clinica ostetrica e ginecologia veterinaria
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Sono richieste nozioni basilari di fisiologia veterinaria
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Agli studenti è richiesto di:

-        Acquisire conoscenze di base inerenti la fisiologia e la patologia della riproduzione delle diverse specie animali di comune interesse zootecnico (ruminanti e suini) nonché quelle selvatiche autoctone e le necessarie competenze, incluse quelle legislative, nell’applicazione delle tecnologie impiegabili nel controllo della riproduzione animale, con particolare riguardo alla fecondazione artificiale;

-        Acquisire conoscenze per la gestione del neonato e la comprensione di eventuali problemi che possono emergere nelle prime ore di vita

-        Acquisire familiarità con le principali formulazioni farmaceutiche e vie di somministrazione utilizzate negli animali da reddito (es premiscele per alimenti medicamentosi) e selvatici (es teleanestesia).

-        Acquisire conoscenze di base circa le principali classi di farmaci utilizzate in ambito zootecnico e avifaunistico.

-        Acquisire nozioni circa le principali intossicazioni che riguardano gli animali da reddito e selvatici

-          Acquisire una corretta terminologia rispetto ai temi trattati nel corso

-        Saper esporre in aula mediante interventi individuali e/o di gruppo argomenti inerenti il programma concordati preventivamente con il docente al fine di sviluppare senso critico e capacità di raccolta e gestione delle nozioni apprese

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Coerentemente con gli obiettivi ed i risultati attesi la verifica dell'apprendimento viene effettuata sia tramite prove in itinere che mediante colloquio orale finale durante il quale lo studente deve dimostrare, oltre ad aver acquisito un adeguato livello di conoscenza degli argomenti, di saper utilizzare una terminologia corretta e di aver sviluppato un adeguato livello di autonomia di giudizio

L'esame finale si svolge mediante colloquio orale inerente gli argomenti trattati a lezione. Sono inoltre previsti esoneri scritti.

Oggetto:

Attività di supporto

 

 

Oggetto:

Programma

Fisiologia di base degli apparati riproduttori femminile e maschile (richiami di anatomia, endocrinologia e gametogenesi); ciclo sessuale nelle principali specie domestiche e selvatiche e sua manipolazione; aspetti generali della gravidanza nei Mammiferi e dell’ovodeposizione negli Uccelli; raccolta e condizionamento del materiale gametico; fecondazione artificiale; concetti di base e principi generali d’intervento inerenti le principali patologie della sfera riproduttiva dei Mammiferi (disfunzioni ovariche; metriti; aborti); concetti di base e principi generali d’intervento inerenti le principali patologie della sfera riproduttiva degli Uccelli (alterazioni nel ciclo di ovodeposizione). Concetti di base circa la gestione del neonato e i principi generali d’intervento inerenti eventuali problemi che possono emergere nelle prime ore di vita.

Principali formulazioni farmaceutiche utilizzate per la somministrazione di farmaci negli animali da reddito e selvatici. Vie di somministrazione/assunzione di farmaci e xenobiotici. Farmacocinetica (assorbimento, distribuzione, biotrasformazioni, escrezione e cicli di riassorbimento). Farmacodinamica (recettori e meccanismi  d’azione). Fattori che modificano la risposta ai farmaci e alle sostanze tossiche. Cenni di legislazione sul farmaco veterinario, residui e limiti massimi residuali. Valutazione della tossicità acuta e cronica. Principali fonti di intossicazione per gli animali da reddito e selvatici. Fonti di intossicazione, tossicocinetica e tossicodinamica dei principali inquinanti ambientali, micotossine, intossicazioni da urea, ferro e rame. Concetti generali sulle principali classi di farmaci che interessano le produzioni animali ed il controllo e la gestione della fauna selvatica.

 

Le esercitazioni pratiche sono coerenti con gli obiettivi formativi indicati. In quest’ottica vengono svolte esercitazioni pratiche sotto forma di esercitazioni ripetute a gruppi e/o collettive (laboratorio, aula informatica, su campo) durante le quali, sulla base degli argomenti trattati, agli studenti viene richiesto di:

-        Mettere in pratica alcune nozioni acquisite durante le lezioni teoriche (es allestimento di preparazioni farmaceutiche);

-        Risolvere problemi inerenti argomenti trattati a lezione (es cinetica dei farmaci, gestione della riproduzione in un allevamento zootecnico)

-        Osservare ed eseguire su campo alcune procedure inerenti la fecondazione artificiale

-        Illustrare e discutere una pubblicazione scientifica inerente gli argomenti svolti a lezione

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Appunti e slide delle lezioni, Dispense relative alla parte generale

Testo per approfondimenti: Farmacologia Veterinaria, Idelson Gnocchi editore

Appunti e slide delle lezioniFarmacologia Veterinaria, Idelson Gnocchi editore



Oggetto:

Note

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/03/2017 12:18
Non cliccare qui!