Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Zootecnica generale e miglioramento genetico

Oggetto:

Animal Breeding and Genetics

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
VET0208
Docenti
Prof. Roberto RASERO (Responsabile)
Dott. Stefano SARTORE (Affidatario)
Anno
2° anno
Tipologia
Corso monodisciplinare
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/17 - zootecnica generale e miglioramento genetico
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze di base di biologia generale, fisiologia e zootecnica.

Background knowledge of general biology, physiology and animal husbandry.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso è dedicato allo studio dell'eredità dei caratteri di interesse biologico ed economico negli animali allevati per la produzione di derrate alimentari: principi di genetica mendeliana e di genetica di popolazione, miglioramento delle produzioni animali (genetica quantitativa, schemi di selezione, piani di accoppiamento).

The course is focused on the study of inheritance of traits of biological and economical interest in the livestock species: basic Mndelian and population genetics, genetic improvement of animal production (quantitative genetics, selection schemes, mating plans).

Le razze delle specie principali sono descritte in base alle loro origini, alla distribuzione geografica, alle caratteristiche stabilite negli standard e alle attitudini produttive. 

Origin, geographical distribution, standard guideline and production ability of breeds of the main livestock species are described.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il corso fornisce conoscenze di etnografia, di genetica mendeliana e di popolazione. Lo studente acquisisce la capacità di analizzare e comprendere i programmi di miglioramento delle produzoni animali (obiettivi, organizzazione, valutazione dei risultati, punti critici).

Knowledge of livestock eyhnology, Mendelian and population genetics is provided. The student develops the ability to analyse and understand programmes for the animal production improvement (objectives, organisation, evaluation of the results, critical points).

I risultati dell'apprendimento sono verificati mediante l'esame di profitto (colloquio orale) con domande su situazioni di carattere pratico: problemi legati ad alcuni caratteri mendeliani, riconoscimento delle razze trattate (attraverso immagini), attività di consulenza agli allevatori nella scelta dei riproduttori e nella programmazione degli accoppiamenti. E' richiesta la conoscenza dei piani di miglioramento genetico elaborati per la razza bovina Frisona Italiana, per la razza bovina Piemontese e per le razze suine.

The learning outcomes are examined during an oral test with questions about situations on the ground: problems of some Mendelian traits, identification of the breed of origin of an animal, counselling for farmers to select breeding animals and to arrange mating groups. Knowledge of genetic improvement programmes of  Italian Holstein and Piemontese cattle breeds and swine breeds is required.

Le conoscenze acquisite sono propedeutiche ad argomenti di miglioramento genetico e di gestione delle risorse genetiche, trattati durante il terzo anno di questo corso di laurea e in corsi di laurea magistrali.

The learning outcomes are preliminary steps for courses of genetic improvement and conservation genetics  of the present degree course and other courses.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali ed esercitazioni in azienda.

Traditional classes and practical exercises on farm.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Domande a risposta libera.

Open questions.

Oggetto:

Attività di supporto

Esercitazioni a gruppi (la consistenza di un singolo gruppo dipende dal numero di studenti iscritti) che prevedono: i) una sessione di etnologia in aula informatica (3 ore); ii) due sessioni dedicate all'analisi statistica di dati di campo in aula informatica (4 ore in totale); iii) una sessione di valutazione morfologica dei bovini da carne al CISRA (2 ore).

During the practical exercises, the students are divided into groups (size od individual groups depends on the number of students). Exercises are i) 3 hours of ethnology, ii) 4 hours of statistical analysis, and iii) 2 hours of morphological evaluation of meat cattle.

Esercitazioni collettive (senza ripartizione in gruppi) che prevedono: i) una sessione di genetica mendeliana in aula (2 ore); ii) una visita al Centro Genetico dell'ANABoRaPi di Carrù (6 ore).

Exercises without grouping are i) 2 hours of Mendeliangenetics and ii) 6 hours of visit to the Genetic Centre of the Piemontese cattle breed association (Carrù).

Oggetto:

Programma

i) Le basi fisiche dell’eredità: cromosomi, DNA e RNA, codice genetico, geni, alleli e genotipi, mutazioni.

Physical bases of inheritance: chromosomes, DNA and RNA, the genetic code, gene, allele, genotype, mutation.

ii) Eredità mendeliana, segregazione di più coppie di alleli, rapporti mendeliani modificati, caratteri indesiderabili e accoppiamenti di prova, interazione fra geni, associazione genica, eredità legata al sesso, polimorfismi del DNA.

Mendelian inheritance, segregation of more than one gene, modified Mendelian proportions, undesirable  traits and test mating, gene interaction, genetic linkage, X-linked genes,  DNA polymorphisms.

iii) La struttura delle razze, le principali razze bovine, ovi-caprine e suine.

Breed structure, the main cattle, sheep, goat and swine breeds.

iv) I principi della genetica di popolazione: frequenze alleliche e genotipiche, modello di Hardy-Weinberg.

Basic population genetics: allele and genotypic frequencies, the Hardy-Weinbert model.

v) I fattori evolutivi: mutazione, migrazione, selezione, dimensioni della popolazione, accoppiamento non casuale, parentela e consanguineità.

Evolution factors: mutation, migration, selection, population size, non-random mating, relationship and inbreeding.

vi) L’eredità dei caratteri quantitativi. Valore genotipico e valore fenotipico. Valore riproduttivo. Ereditabilità, ripetibilità, correlazione. La risposta alla selezione. La valutazione degli animali a fini selettivi. Gli indici genetici. La selezione per più caratteri.

Quantitative genetics. Genotypic and phenotypic value. Breeding value. Heritability, repeatability, correlation. Response ti selection. Evaluation of animals for selection. Index of selection. Selection for more than one trait.

vii) Operatività della selezione in Italia (piani di miglioramento genetico elaborati dall'ANAFI per la razza bovina Frisona Italiana, dall'ANABoRaPi per la razza bovina Piemontese e dall'ANAS per le razze suine).

Selection schemes in Italy: Italian Holstein cattle breed, Piemontese cattle breed, Large White, Landrace, Duroc and Piétrain swine breeds.

viii) Aspetti applicativi dei metodi di accoppiamento.

Mating systems in practice.

Le voci i-iii corrispondono a 25 ore di lezioni frontali, le voci iv-viii a 54 ore. Per le 17 ore di esercitazioni vedere Attività di supporto.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

F.B. Hutt, B.A. Rasmussen, Genetica Animale, Edi. Ermes, Milano, 1985.

F.W. Nicholas, Introduction to Veterinary Genetics, Wiley-Blackwell, Hoboken (NJ), 2010.

G. Pagnacco, Genetica animale applicata, Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 2004.

Materiale fornito dai docenti.

Course material provided by the teachers.



Oggetto:

Note

Le discipline propedeutiche sono: Fisiologia veterinaria e principi di etologia applicata.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/03/2018 15:58
Non cliccare qui!