Sei in: Home > Come iscriversi

REQUISITI DI AMMISSIONE

 TEST DI VALUTAZIONE (TARM) A.A. 2017/2018

Nell’anno accademico 2017-18 sono ad accesso libero i seguenti corsi di laurea:

-          Scienze e Tecnologie Agrarie (Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari)

-          Scienze Forestali e Ambientali (Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari)

-          Produzioni e Gestione degli Animali in Allevamento e Selvatici (Dipartimento di Scienze Veterinarie).

Per verificare il possesso di un’adeguata preparazione iniziale e per favorire l’orientamento degli studenti è obbligatorio affrontare un Test di Valutazione (TARM).

Il superamento del TARM non preclude l’immatricolazione al corso di studio prescelto, ma è vincolante per sostenere gli esami di profitto.

 

Struttura del TARM

Il TARM è costituto da 65 domande a risposta multipla così suddivise:

-          20 domande di matematica di base

-          10 domande di fisica

-          10 di biologia

-          10 di chimica

-          10 di scienze della Terra

-          1 domanda di comprensione del testo (con 5 domande interne).

A ciascuna domanda corrispondono 4 possibili risposte di cui solo una esatta. Il test verrà valutato in base ai seguenti criteri:

-          1 punto ad ogni risposta esatta

-          0 punti per ogni risposta non data, errata, meno probabile o arbitraria

Il Test di Valutazione s’intende superato se viene totalizzato un punteggio minimo. Le soglie di superamento per i Corsi di Laurea sopraelencati sono per ogni singola materia fissate a:

-          6 punti su 20 di matematica di base

-          3 punti su 10 di fisica

-          4 punti su 10 di biologia

-          3 punti su 10 di chimica

-          0 punti su 10 di scienze della Terra

-          2 punti su 5 di comprensione del testo.

Le conoscenze richieste per il superamento del test corrispondono a quelle stabilite nei programmi ministeriali della scuola secondaria di secondo grado. 

Il superamento del TARM non preclude l'immatricolazione al corso di studio prescelto, ma verranno applicati Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), vincolanti per sostenere gli esami di profitto. Gli studenti dovranno frequentare i corsi di riallineamento e superare obbligatoriamente un altro TARM. Il superamento entro il primo anno di iscrizione è condizione necessaria per poter sostenere gli esami degli insegnamenti del primo anno.

 

Accesso al TARM

Per iscriversi al TARM è necessario che lo studente si registri sul portale di Ateneo (www.unito.it) come “Futuro studente”. Dopo essersi registrato e aver ottenuto le credenziali dovrà accedere alla MyUnito e dal menù “Iscrizioni” selezionare la voce Test di Valutazione (TARM).

Le iscrizioni al TARM potranno essere effettuate dal 10 Luglio 2017 al 15 Settembre 2017.

La data e la sede della propria prova TARM saranno disponibili al link:

http://tarm.orientamente.unito.it/ entro 4 giorni lavorativi dall’iscrizione al concorso Test di valutazione (TARM) dopo aver effettuato il login con le proprie credenziali ottenute in fase di iscrizione.

Il Test di Valutazione (TARM) è comune a tutti i corsi di studio ad accesso libero appartenenti all’ambito scientifico.

La partecipazione al TARM deve avvenire prima dell’immatricolazione al Corso di Laurea prescelto.

Calendario del Test di Valutazione (TARM)

Il calendario delle prove prevede le seguenti date:

Sessione ordinaria: dal 30 agosto al 29 settembre 2017

Prima sessione di recupero: dal 13 al 17 novembre 2017 (in caso di mancato superamento della prima prova)

Seconda sessione di recupero: dall’11° al 15 dicembre 2017 (in caso di mancato superamento della seconda prova).

Tutti gli studenti che hanno sostenuto il Test di Valutazione (TARM) nella sessione anticipata di aprile 2017, possono procedere con l’immatricolazione al corso di laurea prescelto. In caso di mancato superamento, parziale o totale della prova, potranno ripetere il TARM nelle sessioni di recupero.

Modalità di svolgimento del Test di Valutazione

Il test verrà somministrato in formato elettronico.

Il tempo previsto per l’espletamento della prova è di 2 ore e 35 minuti.

Durante lo svolgimento del test non è permesso ai candidati di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, ovvero mettersi in relazione con altri; non potranno altresì consultare appunti o testi di alcun genere, né calcolatrici o calcolatori né essere in possesso di cellulari o di altri ausili elettronici.

Al termine della prova lo studente visualizzerà il proprio risultato. Non vi sarà nessuna comunicazione da parte dell’Ateneo sull’esito della prova.

L’Università degli Studi di Torino offre a tutti gli studenti la possibilità di prepararsi gratuitamente al TARM sulle piattaforme Scivoli e www.orientamente.unito.it dove è disponibile un’area con numerosi test con valutazione automatica di Biologia, Chimica, Fisica, Matematica di base e Comprensione del testo. Gli studenti possono allenarsi e controllare la propria preparazione.

 I candidati dovranno presentarsi 30 minuti prima dell’inizio della prova per le operazioni di identificazione muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità. I cittadini non comunitari legalmente soggiornanti in Italia, sono tenuti ad esibire il passaporto o altro documento di riconoscimento valido per l'identificazione. La prova avrà inizio non appena ultimate le operazioni di identificazione e le altre operazioni preliminari. Non sarà consentito l'accesso dei candidati oltre l'orario stabilito.

I candidati che per qualsiasi motivo risultino assenti, saranno considerati rinunciatari e non potranno completare la procedura di immatricolazione.

L’immatricolazione dovrà avvenire nel periodo dal 1° settembre al 5 ottobre 2017.

Non saranno date comunicazioni personali e/o telefoniche.

 

Candidati con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA)

Tutte le informazioni sono disponibili al seguente link:

https://www.unito.it/didattica/immatricolazioni-e-iscrizioni/test-di-accertamento-dei-requisiti-minimi-tarm

 

 

 < TORNA ALLA PAGINA DEL CdS

Ultimo aggiornamento: 11/07/2017 16:44

Mobilità studenti - Programma Erasmus

Cooperazione internazionale

Lavorare nel Dipartimento di Scienze Veterinarie

Campusnet Unito
Non cliccare qui!