Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Formazione per la sicurezza nei luoghi di lavoro

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
INT1246
Docenti
Dott. Liviana PROLA (Affidatario)
Dott. Daniele PATTONO (Affidatario)
Prof. Pier Giuseppe MENEGUZ (Affidatario)
Dott. Joana NERY (Affidatario)
Dott. Claudia CASTAGNA (Affidatario)
Prof. Renato ZANATTA (Affidatario)
Dott. Massimiliano TURSI (Affidatario)
Marcello TRIBAUDINO (Affidatario)
Dott. Graziana GAMBINO (Affidatario)
Anno
1° anno 2° anno 3° anno
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
1
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Quiz
Prerequisiti
Avere conseguito l’attestato del Corso di Formazione Generale in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.
Propedeutico a
Il corso è propedeutico a tutte le attività che prevedono la frequentazione di laboratori come definiti dall’articolo 2, comma 3 del Decreto Ministeriale n. 363 del 5 agosto 1998.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il percorso formativo si prefigge di fornire le conoscenze fondamentali in materia di sicurezza e salute nel settore Produzioni e gestione degli animali e costituisce adempimento agli obblighi di formazione previsti per gli allievi equiparati ai lavoratori dall'art. 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, con riferimento all'Accordo del 21 dicembre 2011 sancito in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisizione dei concetti fondamentali della sicurezza occupazionale; capacità di interpretare e applicare correttamente le disposizioni normative, organizzative e di buona prassi per la tutela della salute e della sicurezza rilevanti nel settore Produzioni e gestione degli animali; capacità di impiegare gli strumenti informativi disponibili per attuare le misure di sicurezza necessarie; conoscenza delle modalità d'uso dei dispositivi di protezione collettiva e individuale; conoscenza del comportamento da tenere in caso di incidenti o situazioni di emergenza peculiari del settore e delle tecniche di primo intervento.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali teoriche sono abbinate a momenti di esercitazione con esempi e simulazioni sui temi trattati.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Test di valutazione dell'apprendimento con domande a risposta multipla al termine del corso ed eventuale colloquio.

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Programma

Sicurezza sul luogo di lavoro (2 ore)

-          Ambiente di lavoro: requisiti minimi, microclima e illuminazione, prevenzione incendi.

-          Segnaletica di sicurezza nei laboratori.

-          Procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico procedure di esodo e incendi procedure di emergenza e organizzative per il primo soccorso

-          I videoterminali.

-          Rischi infortunistici.

-          Strumenti informativi: etichettatura e schede di sicurezza.

-          Dispositivi di protezione individuale: caratteristiche, criteri per l'individuazione e l'uso

 

Prevenzione e protezione da agenti fisici (2 ore)

-          Radiazioni ottiche artificiali

-          campi elettromagnetici

-          rumore, ultrasuoni

-          vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio e al corpo intero

-          Radiazioni ottiche naturali e artificiali

 

Prevenzione e protezione nelle aziende zootecniche (2 ore)

-          Norme di comportamento specifiche

-          rischio biologico: zoonosi ed allergie

-          rischio chimico: farmaci, detergenti e disinfettanti

-          rischi presenti nei mangimifici: gestione in sicurezza

-          Dispositivi di prevenzione e protezione specifici

 

Prevenzione e protezione nelle attività di gestione faunistica (1 ora)

 

Prevenzione e protezione in sala settoria di anatomia (1 ora)

-          norme di biosicurezza

-          r rischio chimico

-          rischio fisico

 

Prevenzione e protezione nelle Produzioni Alimentari (2 ore)

-          Rischi nell'industria alimentare

-          Rischi biologici

-          Misure collettive di profilassi e terapia in allevamento

-          Piani di risanamento obbligatori o volontari

-          Visita ante-mortem

-          Dispositivi di prevenzione e protezione specifici

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Dispense delle lezioni e ulteriori materiali didattici sono disponibili e scaricabili direttamente dalla apposita sezione nella pagina web del corso.



Oggetto:

Note

Obbligo di frequenza: 90% delle ore di formazione previste con registrazione delle presenze.

Attestato di avvenuta formazione: A conclusione del corso, previo superamento delle prove di verifica previste, l'Università provvede a rilasciare agli allievi equiparati ai lavoratori, ai sensi dell'articolo 2, comma 1, lettera a), dell'articolo 37, comma 1, lettere a) e b), dell'articolo 37, comma 14-bis del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, l'attestato di avvenuta formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro che costituisce credito formativo nei casi previsti dalla normativa vigente valido su tutto il territorio nazionale. (1 CFU.) 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/07/2018 06:22
Non cliccare qui!