Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Basi del comportamento e gestione dell'allevamento del cane e del gatto (primo anno di attivazione 2014/2015)

Oggetto:

Behavior and breeding management of dogs and cats

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SVE0003
Docenti
Prof. Giorgia MEINERI (Responsabile)
Dott. Joana NERY (Affidatario)
Dott. Elisabetta MACCHI (Affidatario)
Dott. Silvia MIRETTI (Affidatario)
Dott. Patrizia PONZIO (Affidatario)
Dott. Liviana PROLA (Affidatario)
Anno
3° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
AGR/18 - nutrizione e alimentazione animale
AGR/19 - zootecnica speciale
VET/02 - fisiologia veterinaria
VET/10 - clinica ostetrica e ginecologia veterinaria
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Gestione comportamentale, riproduttiva e benessere del cane e del gatto
Sono richieste le conoscenze derivanti dal corso intergrato di Fisiologia veterinaria e principi di etologia applicata in particole sulle seguenti tematiche:
Processi fisiologici che operano per il mantenimento dell’omeostasi: controllo nervoso ed ormonale
Metodi di osservazione, e di registrazione del comportamento animale; formulazione di un etogramma.
Stress: principali sistemi coinvolti nell’attivazione del meccanismo di stress.
Nozioni di anatomia e fisiologia del cane e del gatto

Gestione tecnica del canile e del gattile
Sono richieste conoscenze di base di allevamento e benessere animale.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Gestione comportamentale, riproduttiva e benessere del cane e del gatto

Acquisizione delle conoscenze, sulla funzione dei principali comportamenti, sulle fasi di sviluppo comportamentale, sulle modalità di comunicazione, sui principali moduli comportamentali nel cane e nel gatto. Lo studente dovrà essere dotato della capacità critica necessaria ad applicare le conoscenze e competenze acquisite nell’ambito del comportamento animale finalizzato alla gestione dell’allevamento. Acquisizione di nozioni base sul comportamento riproduttivo e sulla gestione dell’allevamento canino e felino in soggetti sani.

 


 

Gestione tecnica del  canile e del gattile

Valutazione delle condizioni di allevamento di cani e gatti, e delle caratteristiche strutturali ed organizzative che concorrono alla corretta gestione dell’allevamento di cani e gatti, promuovendo il benessere degli animali in tutte le sue dimensioni, ed il rispetto per le disposizioni legislative in vigore. Identificazione degli animali attraverso i sistemi elettronici previsti dalla legislazione in vigore. Valutazione delle condizioni di salute, e di igiene, e cura degli animali, valutazione della condizione corporea del cane e del gatto, della qualità delle feci degli animali.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Gestione comportamentale, riproduttiva e benessere del cane e del gatto

Capacità di valutare il comportamento e di garantire il benessere di cane e gatto in condizioni di allevamento e stabulati (pensione/rifugio/canile) alla luce delle nozioni di base acquisite riguardanti lo sviluppo comportamentale e le corrette manifestazioni comportamentali specie specifiche anche relative alla sfera riproduttiva.

Al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito la conoscenza della terminologia scientifica corretta insieme alla capacità di effettuare una disamina logica e critica di un argomento a scelta inerente la tematica del CI



Gestione tecnica del  canile e del gattile

Capacità di valutazione critica delle condizioni di allevamento di cani i gatti, adatte a garantire il benessere animale. Conoscenza della legislazione in vigore relativa alla detenzione di cani e gatti in contesto di allevamento e rifugio.


Capacità di rielaborare un argomento a scelta fra quelli proposti nel programma del CI, da produrre in un elaborato scritto (Report) oppure in una presentazione orale (Slide Presentation).

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni Frontali ed Esercitazioni, Visite Didattiche

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Congiuntamente per i 3 MD “Comportamento e benessere animale nella gestione dell'allevamento del cane e del gatto”, “Comportamento riproduttivo nella gestione dell'allevamento del cane e del gatto” e “Gestione tecnica e allevamento del cane e del gatto”:
- Per gli studenti che hanno frequentato le lezioni frontali e le esercitazioni:

Possono ottenere la valutazione per i 3 MD optando per una prova in itinere, del valore di esonero, in cui esporre alla commissione per un tempo massimo di 9 minuti (gruppi di 3 studenti), 6 minuti (gruppi di 2 studenti), 3 minuti (lavoro individuale) una presentazione PowerPoint (massimo 3 studenti/gruppo) relativa ad un argomento a scelta dello studente presentato, ma non sviluppato, a lezione di uno o più moduli didattici e che tenga conto degli spunti forniti dai 3 MD.

- In alternativa, lo studente dovrà produrre una relazione INDIVIDUALE scritta di massimo 10 pagine, interlinea 1,5pt. (times new roman 12 pt.), relativa ad un argomento a scelta dello studente presentato, ma non sviluppato, a lezione di uno o più moduli didattici e che tenga conto degli spunti forniti dai 3 MD. La relazione scritta deve essere fatta pervenire via e-mail entro 15 giorni prima della data di appello di esame ad ognuno dei docenti dei moduli didattici: elisabetta.macchi@unito.it, silvia.miretti@unito.it, joana.nery@unito.it, patrizia.ponzio@unito.it, liviana.prola@unito.it

Oggetto:

Programma

Gestione comportamentale, riproduttiva e benessere del cane e del gatto

Comportamento animale: processi fondamentali. Istinto e Apprendimento: rinforzo e punizione, condizionamento classico e operante. Etogramma del cane e del gatto. Fasi di sviluppo (periodo critico). Comunicazione animale. Benessere animale: definizione e valutazione. Indicatori diretti (fisiologici, comportamentali e produttivi) ed indiretti (gestione e arricchimento ambientale) di benessere. Comportamenti maladattativi e loro valutazione Seminario: attività educative e terapie assistite con gli animali. Comportamento riproduttivo della femmina e del maschio (cane e gatto).

Caratteristiche gestionali fisiologiche dell’accoppiamento, gravidanza e parto.

Gestione del neonato sano.

Gestione tecnica del  canile e del gattile

Infrastrutture e attrezzature in allevamento di cani e gatti, gestione delle attività in allevamento, legislazione in materia di tutela degli animali da affezione, legislazione in materia di identificazione elettronica degli animali da affezione. Condizioni in allevamento adatte a garantire la salute ed il benessere animale, cura del cane e del gatto, il body condition score ed il fecal score.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Gestione comportamentale, riproduttiva e benessere del cane e del gatto

Houpt - Il Comportamento degli animali domestici – ed italiana a cura di Marina Verga EMSI Roma

Materiale didattico relativo alle lezioni

Gestione tecnica del  canile e del gattile

Appunti e presentazioni powerpoint delle lezioni.

Guida pratica dell’allevamento canino, Grandjean et al. 2003, Aniwa publishing, Royal Canin.



Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 05/05/2016 10:52
Non cliccare qui!