Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Gestione e prevenzione delle patologie degli animali in allevamento (curriculum zootecnico)

Oggetto:

Management and Prophylaxis of Health Problems in Farmed Animals - curriculum in Animal Husbandry & Production

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
VET0221
Docenti
Dott. Daniele DE MENEGHI (Responsabile)
Prof. Patrizia NEBBIA (Affidatario)
Prof. Claudio BELLINO (Affidatario)
Prof. Rosangela ODORE (Affidatario)
Dott. Giuseppe PIROMALLI (Affidatario)
Anno
3° anno
Tipologia
Corso integrato
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
VET/05 - malattie infettive degli animali domestici
VET/07 - farmacologia e tossicologia veterinaria
VET/08 - clinica medica veterinaria
VET/09 - clinica chirurgica veterinaria
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto con orale a seguire
Prerequisiti
Lo studente deve possedere nozioni fondamentali di Microbiologia, Epidemiologia, Parassitologia degli Animali; Biochimica, Fisiologia e Patologia Veterinaria, Farmacologia e Tossicologia Veterinaria; Zootecnia Generale. Sono inoltre previste alcune propedeuticità per poter sostenere l’esame di profitto (CI VET0211 e VET0215)

A basic knowledge of the following subjects/courses is required: Introduction to Microbiology; Epidemiology; Parasitic Diseases of Animals; Biochemistry, Veterinary Physiology and Pathology; Veterinary Pharmacology and Toxicology; Zootechnics.
Other requirements to be admitted to the final examination include a pass grade in the following Integrated Courses (IC): VET0221 and VET0215.

Propedeutico a
n/a
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Coerentemente agli obiettivi formativi del Corso di Studi, il C.I. si prefigge di fornire allo studente le conoscenze di base per poter affrontare problematiche inerenti la gestione e prevenzione delle malattie e patologie negli animali in produzione zootecnica con particolare riferimento a:

1)      capacità di individuare gli animali ammalati; possedere nozioni sulla patologia di massa intesa come rapporto tra fattori di rischio, gestionali e non, individuabili mediante una approfondita anamnesi ambientale; possedere nozioni inerenti lo sviluppo di patologie nella mandria;

2)      profilassi e controllo delle più importanti malattie degli animali in produzione zootecnica, incluse le principali zoonosi (nota: pur trattandosi principalmente di malattie infettive, i modelli di trasmissione e le strategie di prevenzione/controllo a queste applicabili possono essere di riferimento anche per alcune malattie parassitarie); fornire le nozioni principali su legislazione veterinaria italiana ed internazionale (per es. il R.P.V., il codice zoo-sanitario OIE, la nuova "European Animal health law");

3)      conoscenza circa modalità e finalità del trattamento degli animali in produzione zootecnica, caratteristiche farmacologiche delle principali classi di farmaci che rivestono un ruolo importante nelle produzioni animali ed utilizzati nella gestione dell'allevamento; antibiotico-resistenza e linee guida per prevenirne l'insorgenza; legislazione vigente ed obblighi per il personale medico veterinario e non relativamente all'utilizzo del farmaco in allevamento;

4)      concetti di podologia relativi a bovino, piccoli ruminanti ed equidi con particolare riferimento alla corretta gestione come strategia di prevenzione di patologie podaliche.

Tali obiettivi formativi vengono in parte perseguiti attraverso la trattazione di argomenti trasversali tra i vari moduli didattici e concordati tra i docenti (es. mastiti bovine, infezioni respiratorie, farmacoresistenza, ecc.).  I contenuti delle unità didattiche teoriche sono pertanto forniti con un approccio integrato e vengono poi richiamati durante le esercitazioni pratiche svolte in allevamento, sotto forma di seminari o presentazione di casi studio relativi agli argomenti trasversali;  tali attività sono finalizzate all'erogazione/acquisizione di competenze professionalizzanti previste nel Portfolio  delle Competenze.

Overall teaching goals.

TO BE UPDATED - This Integrated Course in Management and Prophylaxis of Health Problems in Farm Animals  is composed of 4 different modules (DM): DM1 (VET00221A - An introduction to infectious diseases prophylaxis); DM2 (VET00221D - An introduction to surgery); DM3 (VET00221B - The prevention of health risks); DM4 (VET00221C - Use of drugs in livestock breeding) with a total of 96 teaching hours, 8 ECTS.

The overall goal of this course is to provide future graduates in Animal Production with the basics and fundamental knowledge for the management and control of diseases in production animals and it provides a fully integrated course leading to a solid grounding in the four component subjects.

The primary goals of each of the four modules DM (DM1-4) are as follows:

DM1: to introduce students to the basics of prophylaxis and control of some of the most important livestock diseases, including zoonoses (note: although the diseases taught are mainly infectious diseases, these can serve as models for the prevention/control measures applicable also to parasitic diseases); to introduce the essential elements of the Italian and international animal health legislation (i.e. Veterinary Health regulation, OIE International Animal Health code).

DM2: to provide students with the basic training and fundamental knowledge needed to manage various health problems by using routine surgical procedures in livestock breeding.

DM3:  to provide students with basics of clinical diagnostic skills to identify affected animals; to provide fundamentals on herd medicine seen as relationship between disease risk factors, management factors and the consequent occurrence of pathology affecting the herd -detectable by accurate environmental anamnestic analysis.

DM4:  to provide students with fundamentals of the kinetics and pharmacodynamic of the most commonly used drugs in/livestock breeding as well as basics on the current legislation on drug usage in farm animals and on toxicity associated with some pesticides and toxins.

In addition, the overall didactic goals are achieved by giving ad hoc lectures on selected topics - agreed upon by all teachers - which are transversal amongst the 4 DMs (i.e. mastitis, respiratory infections, development of drug-resistance, etc.). Lectures' contents are delivered with an integrated teaching approach, and are reviewed during field trips/practical activities, seminars and/or presentation of case studies related to cross-curricular topics; these activities are finalized to the achievement of the professional compenteces, as described in the "practical skill portfolio". 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I risultati attesi di apprendimento riguardano, oltre all'acquisizione delle conoscenze erogate nell'ambito dei vari moduli didattici, l'acquisizione di competenze tecnico-professionali finalizzate alla corretta applicazione di approcci e metodi per la gestione e prevenzione dei principali processi patologici/malattie negli animali in allevamento zootecnico.

Più nel dettaglio lo studente dovrà:

-          saper compilare correttamente una check list aziendale sulla biosicurezza in allevamento

-          sapersi proteggere in modo adeguato dalle più importanti zoonosi legate agli animali in produzione zootecnica

-          saper utilizzare i dati aziendali per valutare le performance sanitarie in allevamento

-          saper applicare i principi fondamentali della semeiotica per riconoscere le più comuni patologie in allevamento

-          saper riconoscere i fattori di rischio delle più comuni patologie in allevamento

-          saper calcolare opportunamente dosaggio/diluizione di medicinali ad uso veterinario/alimenti medicamentosi/disinfettanti a partire dalle indicazioni riportate sul foglietto illustrativo

-          saper compilare una segnalazione di farmacovigilanza

-          possedere una conoscenza operativa relativa agli obblighi burocratici previsti per la detenzione/utilizzo del farmaco veterinario in allevamento

-          saper leggere un referto laboratoristico relativamente al profilo di sensibilità/resistenza batterica

-          possedere una conoscenza operativa del pareggio funzionale del piede bovino/piccoli ruminanti

-          saper allestire un campo chirurgico in condizioni di asepsi

-          saper eseguire l'applicazione di marche auricolari nei suinetti

L'acquisizione di conoscenze e competenze sarà valutata e certificata (qualora previsto) in sede di esame di profitto (vedi oltre).

Expected learning outcomes. 

TO BE UPDATED - Overall and primary educational goals as described above are considered adequate to achieve the expected learning outcomes and fulfill the objectives set by the (five) Dublin descriptors.  The expected learning outcomes refer to the achievement of adequate technical-professional competencies needed for the correct application of the most modern methods in health management and animal production, by using an integrated and cross-curricular approach.

1.KNOWLEDGE AND LEARNING SKILLS: The student will be able to demonstrate that he/she has acquired basic knowledge and skills to approach independently the management of the most important health problems in animal production (ref. descriptor n.1:  skills are to be acquired mainly through class teaching and partially through project work and are assessed using a final exam).

2. USE OF KNOWLEDGE AND LEARNING SKILL: The student will be able to demonstrate that he/she has acquired the necessary skills to solve real/practical problems in livestock production by applying knowledge and understanding. Such skills are assessed through practical teaching activities, and possibly through subsequent traineeship activities, besides passing the final exam

3. INDIPENDENT JUDGEMENT: The student will be able to demonstrate that he/she has acquired independent judgment to evaluate the real animal health problems at farm level; this skill is assessed during practical training activities in some D.M., where tasks based on a problem solving approach are presented

4. COMMUNICATION SKILLS: The student will be able to demonstrate that he/she has acquired adequate communication skills, not only with their classmates and teachers, but also with famers and livestock breeders. This skill is assessed and enhanced during field trips.

5.LEARNING ABILITIES: The student will be able to demonstrate that he/she has learnt the basics of prevention/management of the pathologies in livestock farming and he/she is also able to further develop elaboration and learning skills independently; this skill is assessed both by meeting the level requirement / passing the final exam and by the accurate observation and evaluation of the "student-teacher" and "student-student" interaction level, during group discussion and problem solving tasks.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento, inteso come CI nel suo complesso , comprende 96 ore di attività, di cui  54  teoriche e 42 pratiche/esercitative. Le attività pratiche comprendono esercitazioni/uscite didattiche presso allevamenti zootecnici di diverse tipologie (bovino e ovi-caprino -sia intensivo sia semi-estensivo; equino; suino; avicolo e delle specie c.d. minori), attività in laboratorio biologico e/o informatico.

Le attività esercitative sono svolte in gruppi a numerosità modulare (definite in base alla tipologia di argomento trattato e/o alle esigenze dell'allevamento zootecnico).  Le esercitazioni ed attività pratiche includono la valutazione degli aspetti igienico-sanitari ed impiantistici-strutturali e delle modalità di gestione sanitaria; sono incluse attività collettive in aula (simulazioni e casi studio; seminari ad hoc; presentazione di video/filmati didattici).

Types of teaching.

The  course -as a whole- includes a total of 96 hours, 54 of class teaching and 42 hours of practical activities, including visits at various livestock farms/breeding centers (i.e. cattle, small ruminants -both intensive and extensive breeding systems; horses; pigs, poultry and so-called unconventional species/mini-livestock).

Practical activities are carried out with small or medium-sized groups of students (according to the topic taught or type of livestock breeding). Project work and field trips include the evaluation of health-hygienic aspects and structural characteristics of buildings, different types of health management, case studies and simulation exercises in the classroom (group work), ad hoc seminars, audiovisual teaching material.  

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

La prova finale del CI si prefigge di verificare l'acquisizione delle conoscenze e competenze sopra descritte e comprende una prova scritta ed una prova pratica da effettuarsi nella stessa sessione di esame.  La prova scritta è costituita da un test a risposta multipla con 3-4 opzioni di risposta di cui una sola opzione è corretta. Più nel dettaglio sono presenti 8 domande per i M.D: Elementi di Profilassi delle malattie infettive, Utilizzo del farmaco in allevamento e Prevenzione dei rischi sanitari e 3 per il MD di Elementi di Chirurgia Le domande sono relative ai principali argomenti svolti nei 4 MD (sia lezioni teoriche, sia attività pratiche/esercitazioni/uscite didattiche in allevamento). La prova scritta si ritiene superata se viene risposto correttamente ad almeno 5 domande su 8 per i MD1, MD3, MD4, e 2 domande su 3 per il MD2 (Chirurgia). Non sono previste penalità in caso di risposta errata o di "non risposta". Il superamento della prova scritta consente di accedere all'esame pratico (orale) che può essere svolto o meno in azienda zootecnica e consiste nella discussione di un caso problema relativo ad argomenti di podologia/chirurgia. La valutazione viene espressa con punteggio da 0 a 5. La prova viene superata con un punteggio minimo di 3 su 5. Tale punteggio concorre a determinare il voto finale unitamente alla prova scritta. Non sono previsti esoneri.

IMPORTANTE: La prova scritta verterà sugli argomenti svolti nell'ultimo anno di corso. Il materiale didattico di riferimento è quello messo a disposizione e/o suggerito dai docenti su Campusnet nell'ultimo anno di attivazione del corso.

 

.

Types of assessment.

TO BE UPDATED - In addition to monitoring students' learning during practical activities, learning outcomes and skills are assessed by sitting a final exam.

A final written test (multiple choice questions-MCQ) is administered to candidates:  31 MCQ (3-4 answer options, only one correct); 7-8 questions per D.M. are provided. Questions refer to topics/subjects taught during the 4 D.M. course (during both class lectures and simulations and on-the-farm practical activities); modalities to attribute the final score (in a 30/30 scale) are as follow: 1 point per each correct answer; - 0.25 p.ts (penalty) per each wrong answer; no penalty for un-answered questions. Note: candidates must answer at least 50% + 1 of the questions per each D.M. Important notice: the written exam will refer to the subjects/topics taught during the last course/academic year. Teaching materials for the preparation of the final exam are those suggested and/or made available on Campusnet by the teachers during the last course/academic year. 

Oggetto:

Attività di supporto

Eventuali ripassi sono effettuati su richiesta degli studenti, nell'ambito di singoli MD.
Tutorial activities.  Upon request of the students, reviews of the course contents may be organized within each module.

Oggetto:

Programma

Il programma complessivo del C.I. viene descritto suddividendolo in base ai singoli Moduli Didattici (MD).

MD1 (elementi di profilassi delle malattie infettive-VET00221A): La lotta contro le malattie infettive nella legislazione italiana ed internazionale; profilassi e controllo di alcune malattie ad eziologia batterica e virale (sia a trasmissione diretta, sia  vettoriale) quali ad esempio: afta epizootica, artrite-encefalite caprina, rabbia, brucellosi, tubercolosi, paratubercolosi, principali infezioni da batteri sporigeni; le malattie sopraelencate sono proposte esclusivamente come modelli di malattia, la cui trattazione sarà di volta in volta soggetta a specifica selezione ed approfondimento, anche in relazione all'evoluzione della situazione epidemiologica, a livello nazionale ed internazionale, delle singole malattie.

MD2 (elementi di chirurgia-VET00221D): Studio delle principali lesioni degli animali da reddito con particolare riferimento alle malattie del piede. Alterazioni congenite e malattie del piede bovino, pareggio funzionale e terapeutico, prevenzione delle malattie digitali. Analisi delle problematiche chirurgiche nell'allevamento del suino.

MD3 (prevenzione dei rischi sanitari-VET00221B): I principali segni di malattia negli animali d'allevamento e  le opportune indagini dirette ed indirette per saperli individuare. Esame dell'allevamento per individuare in modo corretto i fattori di rischio (diagnosi di causa) in presenza di patologie che coinvolgono più animali in una mandria. La registrazione dei dati nella gestione sanitaria di una mandria. Concetti sul controllo delle pratiche gestionali per ridurre i rischi sanitari.

MD4 (utilizzo del farmaco negli allevamenti-VET00221C): Farmacognosia, farmacodinamica, farmacocinetica, vie di somministrazione ed effetti collaterali di chemioantibiotici, Farmaci antiinfiammatori non steroidei, Antielmintici ed Antiparassitari, Antisettici e disinfettanti ambientali. Cenni di legislazione sul farmaco e farmacologia regolatoria (residui, MRL, tempi di attesa). Valutazione degli effetti biochimici e endocrini indotti dalla somministrazione fraudolenta di "anabolizzanti" nelle specie in produzione zootecnica. Principali forme farmaceutiche utilizzabili in animali in allevamento zootecnico. Fonti di intossicazione, tossicodinamica, e tossicocinetica di alcuni pesticidi.

Syllabus.  The overall programme of the IC is hereunder described by providing the syllabus of each didactic module (DM).

DM1 (An introduction to infectious diseases prophylaxis-VET00221A): control of infectious diseases according to the Italian and international veterinary legislation; prophylaxis of selected viral and bacterial diseases (direct transmission and vector-transmitted diseases) namely Foot-and-Mouth disease, Caprine arthritis-encephalitis, rabies, brucellosis, tuberculosis, and major spore-forming bacterial infections; the fore mentioned diseases are given as diseases models only, to be selectively taught after specific selection criteria based on the occurrence and current epidemiological pattern of those diseases at national and/or international level.

DM2 (An introduction to surgery-VET00221D): major surgical problems in livestock with special reference to foot diseases; congenital lesions and diseases of cattle foot, functional and therapeutic hoof trimming, prevention of toes pathologies; analysis of surgical problems in pig breeding

DM3 (The prevention of health risks-VET00221B): major clinical signs in livestock and relevant diagnostic procedures - direct and indirect - to identify them; herd medicine/herd examination to correctly identify risk factors in case of pathologies occurring in many animals of the herd/flock; data collection and registration for health herd management; principles on management practices control to reduce health risks.

DM4 (Use of drugs in livestock breeding-VET00221C): pharmacognosy, pharmacodynamics, pharmacokynetics, administration routes and side-effects of chemio-antibiotics; nonsteroidal anti-inflammatory drugs; antiparasitic drugs; antiseptics and disinfectants. Principles of drug legislation and regulatory pharmacology (residues, MRI, withdrawal times); evaluation of biochemical and endocrinal effects induced by fraudulent administration of anabolic steroids in livestock; major pharmaceutical forms  to be used in livestock ; intoxication sources, toxic dynamic and kynetic of some pesticides.

The topics taught during the class lectures of the DMs are then integrated with project work and field trips, through seminars, simulation exercises, case study presentation and problem solving, etc. These activities are mainly finalized to the completion of the curricular training, but can be also used by the teachers to evaluate -although in a subjective manner- the achievement of the minimum expected learning outcomes, a sufficient level of communication skills, independence of judgment and potential ability to carry out further self-study activities independently.

The IC course programme is meant to be an educational path whose contents are as much as possible integrated and transversal and where some of the most common animal health issues in the different livestock breeding systems are addressed from different points of view. For example, management and prevention of gastrointestinal and respiratory diseases, foot problems, mastitis, are approached from the point of view of etiology, pathogenesis, clinical and management aspects at farm level, and therapy. These issues refer in particular to cattle, pigs, small ruminants and partially to equids.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Appunti dei docenti, disponibili alla personal webpage dei docenti o su pagina Campusnet del C.I.  I testi consigliati, eventuale bibliografia e/o sitografia di riferimento sono elencati all'interno del materiale didattico fornito dai singoli docenti dei MD.
Suggested readings and bibliography. Course materials are available on each teacher's personal webpage, and on the course webpage (Campusnet). Suggested readings, bibliography and sitography can be found in the teaching material provided by the teacher(s) of each Didactic Module. 

Oggetto:

Note

Per le esercitazioni pratiche/uscite in allevamento gli studenti sono tenuti a presentarsi sempre con abbigliamento e calzature adeguate.
Note. In order to participate in practical training sessions/on-the-farm activities, students are requested to wear appropriate heavy-duty working suites and boots.

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/04/2019 16:20