Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Ecologia delle Acque Interne (curriculum faunistico)

Oggetto:

Freshwater Ecology

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
VET0066
Docente
Dott. Alvise Lucarda (Responsabile)
Anno
3° anno
Periodo
Quinto semestre e sesto semestre
Tipologia
Corso monodisciplinare
Crediti/Valenza
7
SSD attività didattica
AGR/20 - zoocolture
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligo frequenza 50% delle ore esercitative
Tipologia esame
Scritto più orale obbligatorio
Prerequisiti
Nessuno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

La conservazione della biodiversità degli ambienti d’acqua dolce, che si estrinseca in un eccezionale numero di autoctonie ed endemismi nel nostro Paese, è argomento centrale dell’insegnamento che concorre alla realizzazione dell'obiettivo formativo del curriculum faunistico nel corso di studi in PGAAS, fornendo al futuro tecnico, conoscenze relative all’ecologia, la fauna e la biodiversità degli ambienti acquatici, lentici e lotici. Un ulteriore obiettivo formativo è quello di fornire gli strumenti culturali, di insegnare l'uso di appropriata terminologia tecnica e di far sperimentare una prima esposizione alla realtà di campo, necessari per la conoscenza della professione dell’idrobiologo ittiologo e per lo svolgimento di campionamenti e monitoraggi da applicarsi nella gestione con finalità conservazionistica della fauna acquatica autoctona e degli habitat dulciacquicoli. Tali obiettivi verranno perseguiti attraverso lezioni frontali, esercitazioni in aula, sul campo e presso strutture convenzionate, ma anche lezioni ed esercitazioni tenute in modalità sincrona a distanza e attività asincrona in eLearning, individuale e collaborativa.

L’approccio didattico impiegato mira a rinforzare almeno la competenza e l’abilità digitale necessaria, a far conoscere e apprezzare lo studio cooperativo, ma soprattutto a mettere nelle condizioni students di “imparare a imparare”. Nell’attività professionale futura, l’abilità che viene richiesta, ed è quindi importante acquisire, è la capacità di aggiornarsi, saper imparare cose nuove e saperle approfondire. All’interno delle Unità di Apprendimento che si collegano ad altre discipline del curriculum faunistico, è sempre presente la funzione didattica di trasferimento di conoscenze, che si accompagna ad una rinforzata funzione formativa; pertanto per alcune attività vengono proposti ampliamenti allo scopo di trasmettere l’importanza dell‘imparare a imparare e consentire anche un percorso di apprendimento personalizzato che permette di intercettare interessi specifici di ogni student, attraverso un’esperienza di apprendimento che porta a far proprie capacità ed abilità, trasformandole in competenze.

The conservation of the biodiversity of freshwater environments, which is showed in the large number of autochthonous and endemic species in Italy, is the central topic of the teaching and contributes to the achievement of the main educational objective of the PGAAS fauna curriculum. The teaching, provide to the future technician, the basic knowledge of the ecology of lentic and lotic environments, with a deeper knowledge of fish fauna and biodiversity of aquatic organisms. By means of training and fieldwork, a further objective is to provide basic experiences, cultural tools and the use of appropriate technical terminology that are focal for the professions of ichthyologist and hydro-biologist, carrying out sampling and monitoring in the field, collect data and apply the results, in the conservation and management of native aquatic fauna and freshwater habitats. These objectives is mainly achieved through lectures, exercises in the classroom but also in the field and at affiliated structures. Lectures and exercises can also be held in remote synchronous mode and/or asynchronous activities on the eLearning platform, by individual and/or collaborative work.

The didactic approach employed aims to reinforce at least the necessary digital competence and ability, to make cooperative study known and appreciated, but above all to enable students to "learn to learn". In the professional activity, the skill that is most important to acquire, is the ability to keep up-to-date, know how to learn new things and know how to deepen them. Within the Learning Units that connect to other disciplines of the wildlife curriculum, the teaching function of knowledge transfer is always present, which is accompanied by a reinforced training function; therefore, some activities are proposed in order to convey the importance of learning to learn allowing a personalized learning path to intercept specific interests of each student.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza della genesi, dell'evoluzione e dell'ecologia degli ambienti acquatici lentici e lotici. Conoscenza delle modificazioni ambientali e dello sfruttamento antropico delle risorse che producono impatto sulla fauna acquatica. Conoscenza di base delle tecniche di riqualificazione fluviale. Conoscenza delle metodologie, strumentazioni e dell’esecuzione pratica di protocolli per la valutazione della qualità biologica delle acque. Capacità di riconoscere le principali specie ittiche, autoctone ed alloctone. Conoscenza dell'anatomia dei pesci e della riproduzione; conoscenza pratica della fecondazione artificiale in acquacoltura da ripopolamento e delle sue finalità conservazionistiche. Capacità critica di valutare le forme di sfruttamento delle risorse idriche e i relativi impatti. Conoscenza dell’impatto della pesca sportiva praticata nelle acque dolci. Capacità di produrre l’approfondimento di almeno un argomento dell'insegnamento, capacità di esporlo e discuterlo. Oltre ad aver acquisito le conoscenze proprie dell'insegnamento elencate nel programma, sotto il profilo pratico lo studente dovrà essere in grado di utilizzare correttamente i dispositivi di protezione individuali per accedere alle aree di lavoro e campionamento, saper riconoscere e valutare strutture, interventi e attività che producono impatto antropico sugli ambienti acquatici, saper riconoscere le diverse specie ittiche d’acqua dolce e dimostrare di aver appreso una manualità di base nell’esecuzione della riproduzione artificiale dei salmonidi ai fini conservazionistici e di ripopolamento. Prevista l’acquisizione delle competenze di cui al Portfolio del CdS, codice corso: VET0066.

Knowledge of the genesis, evolution and ecology of lentic and lotic aquatic environments. Knowledge of environmental changes and of the anthropic exploitation of resources that produce impact on aquatic fauna. Basic knowledge of river restoration techniques. Knowledge of methodologies, tools, instruments and the practical implementation of protocols for assessing the biological quality of water. Ability to recognize the main native and non-native fish species. Knowledge of fish anatomy and reproduction; practical knowledge of artificial fertilization in supportive breeding for conservation purposes. Critical ability to evaluate the forms of exploitation of water resources and related impacts. Knowledge of the impact of sport fishing practiced in fresh waters. Ability to produce an in-depth study of at least one teaching topic, ability to expose and discuss it. In addition, students will taught how correctly use all the personal protective equipment to access the fieldwork and sampling areas. Students are exercised to recognize and evaluate structures and activities, which produce anthropic impact on aquatic environments; at the end of training in the fieldwork, students are able to recognize the different freshwater fish species and show that they have learned basic manual skills in the execution of the artificial reproduction of salmonids for conservation purposes. The acquisition of the skills referred to in the CdS Portfolio (course code: VET0066) is expected.

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING ABILITIES
Knowledge of methods aimed to the management of the aquatic ecosystems and the conservation of native fish species.

KNOWLEDGE APPLICATION AND UNDERSTANDING SKILLS
Evaluation of the impacts resulting from human activities that reduce the physical and environmental diversity of ecosystems. Tools and techniques for the sampling and census of ichthyofauna and macrobenthos; ability to use different methods for the assessment of environmental quality and biological indicators (I.B.E. and fish indices).

JUDGMENT ABILITIES
Fieldwork experience, ability for the critical evaluation of spot and global environmental issues, by means of multidisciplinary approaches.

COMMUNICATION SKILLS
Students will be introduced to use interactive techniques in scientific comunications and divulgative reports, and stimulated to collaborate in a team for the organization of discussion sessions and journal club, in which in turn, each student plays the role of leader in a research group.

LEARNING SKILLS
Multi teachers lectures and teaching by means of interactive approaches are proposed to stimulate the ability to learn theoretical concepts conveyed through lectures, methodological concepts through the attendance in real fieldwork sessions, practical skills through active and direct participation in simulated fieldwork or carried out in valley hatchery activities.

Oggetto:

Programma

Genesi degli ambienti acquatici lotici e lentici, idrobiologia, sfruttamento delle risorse idriche, impatto antropico e riqualificazione degli ambienti acquatici. Gestione della pesca sportiva in funzione della tutela della biodiversità negli ambienti acquatici. Transfaunazioni e normative relative. Riproduzione in cattività con finalità conservazionistiche e ripopolamenti ittici. Sistematica delle specie ittiche autoctone e aliene, uso delle chiavi dicotomiche per il riconoscimento di specie. Zoogeografia ed ecologia dell’ittiofauna d’acqua dolce, autoctona ed alloctona, piemontese, italiana e continentale. Invertebrati e vertebrati acquatici come indicatori di qualità biologica dei corpi idrici, Metodi e protocolli di campionamento dei macro invertebrati bentonici e delle comunità ittiche per la valutazione della qualità biologica dei corpi idrici (IBE, StaR_ICMi, NISECI). Metodi di censimento dell'ittiofauna per lo studio di popolazione. Anatomia dei pesci e fisiologia della riproduzione, fecondazione artificiale. Incubatoi di valle, principi di funzionamento di strutture in cui si effettua la selezione e la riproduzione artificiale di specie ittiche autoctone a scopo conservazionistico, per il ripopolamento o la reintroduzione in natura. Cenni di telemetria, radio tracking e fish tagging, con applicazioni nelle reintroduzioni faunistiche e nella verifica di funzionamento dei passaggi artificiali per pesci. Gamberi autoctoni e alloctoni. Impatto delle specie alloctone e invasive. Richiami di genetica della conservazione e sua applicazione in casi di incrocio tra specie autoctone ed alloctone. Introduzioni faunistiche e normativa italiana ed UE.

Nel corso delle esercitazioni pratiche che vengono eseguite prevalentemente sul campo, viene insegnato la prevenzione e l'utilizzo corretto dei dispositivi di protezione individuale, le metodiche e le buone pratiche per l’accesso e lo svolgimento del lavoro in sicurezza in ambienti acquatici con apparecchiature per la pesca elettrica. Vengono insegnate e fatte praticare le tecniche di censimento qualitativo e quantitativo delle specie ittiche. Vengono insegnate e fatte praticare le tecniche di campionamento dei macroinvertebrati bentonici e le applicazioni degli indici biotici. Viene esercitato l’uso di chiavi dicotomiche per il riconoscimento di specie ittiche e dei principali taxon di macroinvertebrati acquatici. Presso strutture ittiogeniche per la produzione di specie autoctone con finalità di supportive breeding (incubatoi di valle) che ospitano le attività esercitative, students devono dimostrare di aver acquisito la manualità di base per saper eseguire la fecondazione artificiale dei salmonidi autoctoni. Nel corso delle esercitazioni viene verificata l'acquisizione delle competenze previste nel Portfolio del CdS, codice corso: VET0066.

Genesis of lotic and lentic aquatic environments, hydrobiology, over exploitation of water resources, anthropic impact and requalification of aquatic environments. Sport fishing and management of biodiversity in aquatic environments. Fauna translocation and related regulations. Artificial reproduction for conservation purposes and fish restocking. Systematics of native and alien fish species, use of dichotomous keys for species recognition. Zoogeography and ecology of freshwater fishes, autochthonous and allochthonous species, Italian and continental ichthyofauna. Aquatic invertebrates and vertebrates as bio-indicators of freshwater quality; methods and protocols for sampling benthic macro invertebrates and fish communities for the assessment of the biological quality of water bodies (IBE, StaR_ICMi, NISECI). Census methods for the study of population structure of fish species. Anatomy of fish and physiology of reproduction, artificial insemination. Valley hatcheries, breeders selection and artificial reproduction of native fish species, restocking or reintroduction in nature for conservation purpose. Basics of telemetry, radio tracking and fish tagging for the verification of the functioning of artificial fish passages. Indigenous and alien shrimps. Impact of allochthonous and invasive species. Recalls of conservation genetics and its application in breeding between native and non-native species. Wildlife introduction regulation in EU and Italy.

During the practical exercises that are carried out mainly in the field, prevention and the correct use of personal protective equipment, methods and good practices for accessing and carrying out work safely in aquatic environments with equipment for electric fishing. Qualitative and quantitative sampling techniques of fish species are taught and practiced. The sampling techniques of benthic invertebrates and the applications of biotic indices are taught and practiced. Students are trained to use dichotomous keys for the recognition of fish species and the main taxon of aquatic macro invertebrates. At fish facilities for the production of native species for supportive breeding purposes (valley hatcheries) that host the exercise activities, students must demonstrate that they have acquired the basic manual skills to be able to perform the artificial fertilization of the native specie S. marmoratus. During the exercises, the acquisition of the skills listed in the Portfolio of the CdS (course code: VET0066) are verified.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

N.B. In ottemperanza alle misure di contenimento della diffusione dell’infezione da Coronavirus e fino a diversa comunicazione, almeno parte dell’insegnamento non verrà erogato in presenza ma secondo modalità di didattica alternativa in videoconferenza (webex) e sulla piattaforma eLearning (moodle). Le istruzioni per l’utilizzo della piattaforma sono disponibili sul sito di UniTO. Salvo nuove disposizioni, tali misure sono applicate in via transitoria almeno sino alla cessazione della situazione emergenziale.

Ecologia delle Acque Interne è insegnamento monodisciplinare di durata annuale, articolato nei due semestri dell'ultimo anno del Corso di Laurea in PGAAS (curr. Faunistico) per un totale di 34h di lezioni frontali e 50h di esercitazione e seminari, in parte svolte in aula e in parte sul campo, eventualmente in DaD. Le esercitazioni hanno l'obiettivo di consolidare, attraverso l’esperienza pratica, la comprensione di come devono essere utilizzate le conoscenze oggetto delle lezioni teoriche e forniscono una prima esposizione al lavoro sul campo che caratterizza la professione dell’idrobiologo e dell’ittiologo, nello svolgimento di campionamenti e monitoraggi con finalità di studio e di applicazione di indici di qualità biologica dei corpi idrici previsti dalle normative. La frequenza alle attività pratico‐esercitative è particolarmente importante, ma necessaria per un monte ore corrispondente alla metà i quelle erogate e per consentire la verifica dell’acquisizione delle skills previste a Portfolio del CdS. Una parte del programma può essere svolto anche sulla piattaforma eLearning (moodle), eventualmente in modalità collaborativa, a scelta da parte di Student. Per partecipare alle attività su moodle, sono necessarie le registrazioni all'insegnamento e sulla piattaforma eLearning (vedi icone a fondo pagina). Circa metà delle ore di esercitazione sono svolte in copresenza di un docente esercitatore, abilitato all’impiego sul campo di apparecchiature di campionamento specifiche per ittiofauna e macrobentos, in grado di trasferire tutta l’esperienza pratica del professionista idrobiologo e ittiologo. Possono essere organizzati seminari su argomenti specifici tenuti da tecnici e professionisti specialisti. Attività esercitative vengono svolte anche presso strutture esterne e incubatoi di valle, con l'affiancamento di professionisti esperti del settore.

N.B. In compliance with the measures to contrast Coronavirus infection, in absence of news, at least part of the teaching will not be delivered in presence but according to alternative teaching methods via videoconference (webex) and on the eLearning platform (moodle). Instructions for using the platform are available on the UniTO website. These measures are applied on a transitional basis at least until the end of the emergency situation.

Ecology of Inland Waters (freshwater ecology) is one-year monodisciplinary teaching, divided into the two semesters of the last year of the Degree Course in PGAAS (Fauna curriculum) for a total of 34h of lectures and 50h of exercises and seminars, partly held in the classroom and partly on the field, possibly in DaD. The exercises aim to consolidate, through practical experience, the understanding of how the knowledge object of the theoretical lessons have to be used in the field and provide a first training in the field that characterizes the profession of the hydrobiologist and of the ichthyologist. During the training students carry out sampling and monitoring of aquatic organisms, in order to apply biological quality indices of water bodies quality. Attendance to practical-exercise activities is particularly important for students, but mandatory for at least 25h: during practice and training, the acquisition of the skills requested in the Portfolio of the CdS is also verified. Part of the program is carried out on the eLearning platform (moodle), possibly in collaborative mode, basing on individual preferences and attitude. To participate at the eLearning activities on moodle, you need to register first for the teaching and later on the eLearning platform (see icons at the bottom of the page). About half of the hours of practice are carried out with the assistance of a teacher-trainer, qualified to the use of specific equipment for the sampling of aquatic organisms and capable to transfer all the practical experience of the professional hydrobiologist and ichthyologist. Specialists on specific topics are usually invited to present seminars to the class. Exercise activities can be carried out at external structures and valley hatcheries, with the support of experienced freelance and hydrobiologist as teaching assistants.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

N.B. In ottemperanza alle misure di contenimento della diffusione dell’infezione da Coronavirus e fino a diversa comunicazione, le parti di esame "B" e "C" (si veda in seguito) del CM VET0066 (Ecologia delle Acque Interne) si svolgeranno per via telematica in modalità sincrona, mediante Quiz e compito su moodle + prova orale, entrambi in videoconferenza (webex).  Le istruzioni per l’utilizzo della piattaforma moodle sono disponibili ed accessibili sul sito di UniTO. Salvo nuove disposizioni, tali misure sono applicate in via transitoria almeno sino alla cessazione della situazione emergenziale.

Il superamento dell'esame di Ecologia delle Acque Interne assegna 7 CFU con voto finale unico espresso in trentesimi, risultante dalle valutazioni di 3 parti distinte (A, B e C), per ognuna delle quali deve essere assegnato dalla commissione d’esame un voto compreso tra il minimo di 18/30 e il massimo di 30/30.

  1. A) elaborato scritto, individuale, su argomento di approfondimento a scelta da parte di Student. Deve essere trasmesso almeno 12gg prima della data di appello e la valutazione viene comunicata dalla commissione d’esame al termine della prova orale.
  2. B) prova scritta individuale, che prevede 40 domande in prevalenza a risposta multipla. Per ogni risposta corretta fornita, il massimo punteggio conseguibile è definito in base alla difficoltà della domanda stessa e possono essere assegnate penalità per le risposte fornite in modo errato. Qualora previsto, la prova può essere somministrata sotto forma di quiz/compito sulla piattaforma eLearning predisposta, assistita in videoconferenza (webex) dalla commissione d’esame.
  3. C) prova orale individuale, nel corso della quale, di norma, è prevista anche una esposizione estremamente sintetica dell'elaborato scritto (prova "A") per introdurre una discussione con la commissione d’esame, che partendo dal tema di approfondimento e percorrendo collegamenti trasversali, consenta di valutare il grado di conoscenze e abilità acquisite applicandosi nello studio e nelle attività proposte in Unità di Apprendimento presenti all’interno del CM VET0066.

 

Voto d'esame in trentesimi = (0.70A + B + 1.30C)/3

Disponibile tra il materiale didattico un file informativo con ulteriori dettagli importanti sulle modalità d’esame e tempistiche.

 

Può essere concordata una prova valutativa intermedia, in periodo di lezione, con valore di esonero per la parte relativa di programma.
La partecipazione alla prova di esonero è facoltativa.
Qualora accettato il voto in trentesimi assegnato alla prova di esonero, andrà a contribuire sul voto d’esame in trentesimi (conseguito con le prove A+B+C), secondo la seguente formula:

voto finale esame = 0.17 voto esonero + 0.83 voto esame

La partecipazione puntuale alle attività facoltative proposte sulla piattaforma eLearning, viene commentata e valutata dai teachers, e può consentire di conseguire una elevazione sul voto finale d'esame fino ad un massimo di 2 trentesimi.

N.B. In compliance with the measures to contrast Coronavirus infection, the examination parts "B" and "C" (see below) of CM VET0066 (freshwater Ecology) will be carried out in synchronous mode, through Quiz (moodle platform) + oral exam, both in videoconference (webex). The instructions to access and to use the moodle platform are available at the UniTO website. These measures are applied at least until the end of the emergency.

The Freshwater Ecology exam assigns 7 CFU with a single grade expressed out of thirty, resulting from the assessments of 3 distinct parts (A, B and C), for each of which a grade must be assigned by the examination commission between the minimum of 18/30 and the maximum of 30/30.

  1. part A) written paper, individual, on an in-depth topic chosen by the Student. It must be sent at least 12 days before the appeal date; the grade of part A is communicated to candidate by the examination commission at the end of the individual oral test.
  2. part B) individual written test, which includes 40 questions mostly with multiple choice. For each correct answer given, the maximum achievable score is defined based on the difficulty of the question itself and penalties can be assigned for answers given incorrectly. The individual test can be in the form of a quiz on the eLearning platform (moodle).
  3. part C) individual oral test (in English language if required), usually starting with a concise presentation by candidate of the written paper (part "A"), to introduce into a wider discussion by mean of transversal connections with other arguments of the CM VET0066 program, allowing the examination commission to evaluate the degree of knowledge and skills acquired by the candidate.

Exam mark out of thirty = (0.70A + B + 1.30C) / 3

An information file with further important details and answers to FAQ is available among the didactic material.

An intermediate evaluation test can usually be done during the lesson period; Participation is optional.

The intermediate evaluation test contribute to the final exam grade according to the following formula:

final exam grade = 0.17 intermediate test grade + 0.83 exam grade

All the optional activities proposed on the eLearning platform is commented and evaluated by the teachers, and can allow to achieve an elevation on the final exam grade up to a maximum of 2 points out of 30.

Oggetto:

Attività di supporto

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Lezioni di Idrobiologia
Anno pubblicazione:  
2013
Editore:  
Regione Piemonte, Direzione Agricoltura - settore caccia e pesca
Autore:  
FORNERIS G., PASCALE M., PEROSINO G.C., ZACCARA P.
ISBN  
Capitoli:  
1-17
Note testo:  
disponibile in formato PDF nel materiale didattico, aggiornato, commentato ed evidenziato nelle parti da studiare
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

Il materiale utilizzato dai docenti nelle lezioni ed esercitazioni è la base di studio della disciplina e per la preparazione dell'esame finale. Per l'anno accademico in corso, il materiale didattico è disponibile nella versione aggiornata dal 15 di Maggio, ma è sempre possibile far riferimento a quello scaricabile per l'ultimo a.a. precedente o meglio, a quello costantemente aggiornato sulla piattaforma eLearning. Allegato al materiale didattico, è presente un file informativo che precisa in modo dettagliato quale sia il materiale didattico fondamentale per studio, distinguendo il materiale multimediale messo a disposizione per la visione e l'ascolto (audio e video), per la lettura, per il ripasso e per l'approfondimento facoltativo che favoriscono e indirizzano una personalizzazione del percorso formativo. Su richiesta i docenti sono disponibili a fornire altro materiale per ulteriori approfondimenti specifici, relativi alle unità di apprendimento oggetto del CM. 

The course material used by the teachers in the lessons and exercises is the basis for the study of the discipline, for the preparation of intermediate evaluation test and the final exam. For the current academic year, the teaching material is provided in common used file format and available for download at the eLearning platform and at the istitutional web page of the course. Teaching material is constantly updated and mirrored on the eLearning platform (moodle) till May 15th of every year (final version). Attached to the teaching material, the important information file, that specifies in details which is the fundamental teaching material to study. Multimedia material (audio and video), readings and other optional in-depth material is available for a personalization of learning. Upon request, teachers can provide further reading material for specific insights and topics, related to the learning units difined for the CM VET0066.



Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico in corso.

Si suggerisce a Students di effettuare quanto prima le Registrazioni al Corso su CampusNet e sulla piattaforma eLearning (icone in fondo alla pagina) agevolando il contatto da parte dei docenti nel caso di aggiornamenti, spostamento lezioni o per comunicazioni inerenti al corso.

E' possibile sostenere le prove in lingua inglese, concordando con il docente responsabile o con il presidente della commissione d'esame almeno 20gg prima della prova o dell'appello.

Per lo svolgimento dell'attività esercitativa sul campo, fintanto possibile, risorse economiche, umane e mezzi di trasporto, possono essere messi a disposizione dal Dipartimento, ma si avvisa Students che di norma si renderà necessario disporre di mezzi autonomi e di assumere dei costi per raggiungere i siti in cui vengono svolte le esercitazioni.

The teaching activity may undergo variations based on the limitations imposed by the health crisis CoViD-19. Synchronous web conferences and asynchronous eLearning are however guaranteed for the whole academic year in progress.

Registration is higly recomended (icon in the middle, at the bottom of the info web page of the course); Students can then be promptly kept informed of changes and shifts of lectures and training sessions which are higly subject to delay and shift of date, basing on weather forecasting. IMPORTANT: Please, check and follow the instructions for preparation, timing and how to send the elaborate to the Commission. Instructions are available and downloadable among the teaching material as well.
As much as possible, bus drivers and costs for for field exercises and practices are supported by the Department, but students are advised that it may also be necessary to pay some costs and to travel by their own car.

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 15/09/2021 11:14
    Location: https://www.clproduzionianimali.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!